Perchè i capelli diventano bianchi?

    Fenomeno biologico che spesso si verifica con il processo di invecchiamento, i capelli bianchi spaventano proprio perché sono percepiti come il primo segnale del tempo che passa.
    Vediamo per quale motivo i capelli diventano bianchi!

    Guardandosi allo specchio, uno dei segni più evidenti degli anni che passano è senza dubbio la pigmentazione dei capelli, che da colorati diventano progressivamente bianchi.

    Questa caratteristica del capello, definita canizie, non indica una malfunzione dei follicoli piliferi ma si tratta del naturale cambiamento che accompagna la chimica del capello e che indica che quest’ultimo sta naturalmente invecchiando insieme al resto dell’organismo.

    L’invecchiamento però non è l’unica causa della comparsa dei capelli bianchi! Siete curiosi di scoprirne altre? Vediamole insieme!


    Una questione di… melanina!

    Un capello bianco è semplicemente un capello in cui il colore non viene più prodotto. In generale, il colore dei capelli dipende dalla quantità di melanina presente. Tutto è dovuto ai melanociti: queste cellule alla base del follicolo pilifero sono specificamente responsabili della produzione della melanina, il colorante naturale dei capelli.

    La melanina diffonde i suoi pigmenti colorati nel cuore del bulbo pilifero che si sta formando: i capelli quindi acquisiscono colore man mano che crescono.

    Con il passare del tempo la melanina presente nel capello si esaurisce, lasciando spazio al perossido di idrogeno, una sostanza capace di far perdere la colorazione ai capelli e farli diventare bianchi. Quando i melanociti smettono completamente di produrre melanina, i capelli non sono più pigmentati e dunque diventano bianchi.

    Questa perdita di melanina si verifica non solo sul cuoio capelluto, ma anche sulle altre zone del corpo: per questo infatti, anche la barba e i peli sono soggetti a incanutimento.


    Genetica

    Anche la genetica può influire sul momento in cui inizieremo ad avvistare i primi capelli bianchi. In alcune persone essi possono apparire già a 20 anni, in altre a 40: anche se i geni responsabili di questo fenomeno non sono stati individuati, è noto che la genetica gioca un ruolo decisivo, dando un’idea anche sull’età nella quale compariranno i primi capelli bianchi.


    Stress

    Anche lo stress può essere responsabile dei capelli bianchi. In generale, la comparsa dei primi capelli bianchi avviene tra i 30 e 35 anni ma spesso, in seguito ad un avvenimento fonte di un forte stress, l’organismo potrebbe rispondere scatenando o un’abbondante caduta di capelli o una ricrescita di capelli bianchi.


    Cattive abitudini

    Cattiva alimentazione, mancanza di vitamine fondamentali come B, rame, iodio e ferro, cattive condizioni del cuoio capelluto, malattie o scompensi ormonali possono concorrere alla comparsa dei capelli bianchi.

    Anche il fumo impoverisce l’organismo di nutrienti essenziali fondamentali per la salute dei capelli, aumentando la concentrazione dei radicali liberi, che inevitabilmente andranno ad accelerare il processo di invecchiamento di pelle e capelli.


    “Se strappi un capello bianco… ne nascono tre!”

    Esiste una credenza popolare che sostiene che se si strappa un capello bianco ne crescano tre: niente di più falso! Ogni capello nasce da un follicolo, che rischia di essere danneggiato nel momento in cui il capello viene strappato. Come sappiamo, ogni volta che un capello si rigenera, si devono riformare anche le cellule che compongono il pigmento colorato e col passare del tempo queste finiscono con l’usurarsi. È chiaro che, invecchiando, i nuovi capelli che cresceranno avranno maggiore probabilità di essere bianchi invece che del colore iniziale. I capelli quindi non diventano bianchi, ma crescono già così.


    E i capelli grigi?

    I capelli grigi sono una pura illusione ottica. In realtà, i capelli grigi non esistono: se la melanina continua a essere prodotta, i capelli rimangono pigmentati e si colorano, se la melanina non viene più prodotta l'assenza di pigmentazione porta i capelli a diventare bianchi.

    Come ogni follicolo pilifero vive la sua vita indipendentemente dagli altri, il processo di pigmentazione può fermarsi in uno e continuare in altri. Ecco spiegato il graduale sbiancamento dei capelli e il passaggio attraverso la fase dei capelli grigi, una miscela perfetta di capelli bianchi e capelli colorati!


    Una soluzione? AnnurKap Vitality!

    AnnurKap Vitality è un integratore alimentare contro la caduta di capelli indicato anche in casi di depigmentazione: il 58,6 % delle persone che l’hanno provato hanno dichiarato che i loro capelli avevano un colore più brillante alla fine del trattamento. Oltre a questo,

    AnnurKap Vitality è indicato per:

    • Ridurre la caduta stagionale
    • Rinforzare e ristrutturare i capelli
    • Aumentare volume e corposità
    • Aumentare la luminosità
    • Aumentare la colorazione


    Scopri tutta la linea di AnnurKap Vitality dedicata alla bellezza dei capelli

    • Jul 30, 2021
    • Categoria: Blog
    Carrello
    0
    Non ci sono prodotti nel carrello